Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato – L’Inter accelera per l’attaccante, ormai è corsa a tre

Andrea Belotti, Getty Images

Volata finale per completare il reparto offensivo

Pietro Magnani

L'Inter si gode la roboante vittoria nella prima giornata di campionato contro il Genoa, ma non può certo indugiare nei festeggiamenti. La "guerra" infatti è appena iniziata e a Simone Inzaghi serve una squadra completa per poter difendere il tricolore. Marotta e Ausilio sono al lavoro da settimane per completare il reparto offensivo, ma il tempo stringe. I nomi in lizza in maniera concreta per rinforzare l'attacco sono ormai tre: Correa, Scamacca e, come riportato da il Corriere dello Sport, Belotti.

L'argentino della Lazio, nonostante le solite discutibili dichiarazioni del presidente biancoceleste Lotito, rimane il nome più caldo. Innanzitutto perché, considerati anche i tempi di recupero ignoti e la fragilità di Sanchez, aggiungerebbe un tipo di attaccante che l'Inter non ha in rosa, in secondo luogo perché graditissimo a Simone Inzaghi e con esperienza nel calcio italiano. La distanza tra nerazzurri e biancocelesti c'è, ma non è incolmabile. A fronte dei 35 milioni richiesti Marotta è salito a 30 e i bonus potrebbero fare la differenza nell'operazione. Lucci, agente di Correa, sta facendo da mediatore tra le parti, ai ferri corti da anni, per portare a compimenti l'operazione.

 Joaquin Correa (@Getty Images)

Un altro nome, ma non necessariamente come alternativa a Correa, potrebbe essere quello di Scamacca del Sassuolo. L'attaccante neroverde, centravanti puro, potrebbe arrivare in prestito proprio insieme all'argentino, come sostituto del probabile partente Pinamonti. I nerazzurri potrebbero sfruttare gli ottimi rapporti con la società emiliana per puntellare ulteriormente la rosa, mettendosi in casa anche un vice Dzeko.

In ottica centravanti puro secondo il Corriere dello Sport non va sottovalutato nemmeno il nome di Belotti. Se l'operazione Correa infatti dovesse naufragare e Inzaghi dovesse nutrire dubbi su Lautaro Martinez in chiave "numero 9", allora l'Inter cercherebbe il colpo last minute virando con decisione sul capitano del Torino, in scadenza nel 2022. Per evitare di perderlo a zero infatti, con l'offerta giusta Cairo potrebbe vacillare e scegliere di cederlo al foto finish.

Chiunque arriverà, Marotta deve comunque stringere i tempi: il 31 agosto il mercato chiude e l'obbiettivo del dirigente, secondo La Gazzetta dello Sport, è quello di fare contento il tecnico prima di venerdì, quando l'Inter affronterà l'Hellas Verona. Alla seconda di campionato l'Inter di Inzaghi sarà finalmente completa?