Bastoni: “Se oggi sono in Nazionale è grazie all’Inter e a Conte. Hanno avuto il coraggio di puntare su di me”

Bastoni: “Se oggi sono in Nazionale è grazie all’Inter e a Conte. Hanno avuto il coraggio di puntare su di me”

Il difensore nerazzurro ha parlato in conferenza stampa per l’Italia

di Andrea Pennacchi

La Nazionale italiana sarà impegnata nella Nations League e le aspettative sono molto alte. A far  parte degli azzurri ci sono anche diversi interisti . Sono ben sei, infatti, i calciatori dell’Inter a rappresentare la propria nazione e uno di questi è l’esordiente Alessandro Bastoni. Il difensore classe ’99 ha parlato in conferenza stampa, esternando tutta la sua soddisfazione.

Queste le sue parole: “Ringrazio Chiellini per le parole di elogio, è un grande piacere sentirsi dire queste cose da un calciatore come lui che è in Nazionale da 15 anni. È mancino come me e l’ho studiato spesso per inserirmi nella difesa a tre di mister Conte. Questa stagione è stata fantastica per me, a Parma sono cresciuto tanto, ma giocare a Milano è stata un’altra cosa. Se sono qui, devo ringraziare l’Inter e Antonio Conte. In pochi avrebbero avuto il coraggio di lanciare un ventenne in Serie A in una squadra importante come quella nerazzurra”.

Poi prosegue: “Prima che giocatori, anche noi siamo tifosi: ciò che ci accomuna tutti è indossare la maglia azzurra. Tutti remiamo nella stessa direzione affinché questo sogno si avveri ed è bello essere qui. A chi mi ispiro? A Bonucci, per la sua maniera di impostare il gioco, ma anche a Chiellini in quanto mancino nella difesa a tre. Sono davvero soddisfatto del movimento italiano, abbiamo sei calciatori a rappresentare la Nazionale nell’Inter e personalmente non posso che esserne felici”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy