L’Inter accelera la trattativa con Bc Partners: potrebbe intervenire il fondo Ares

Il fondo inglese entrerebbe affiancato da un’altra società

di Mario Falchi, @mariofalchi9

Oltre al derby di stanotte di Coppa Italia tra Inter e Milan, la società nerazzurra deve pensare al futuro. Continua la trattativa per la cessione del club con Bc Partners: il fondo inglese sta ancora valutando come agire per prendersi la quota di maggioranza dell’Inter. Tra Suning e il fondo inglese si discute inoltre del prezzo della società nerazzurra che si aggira intorno ai 750 milioni di euro.

Steven Zhang, Getty Images

Come riporta il Corriere della Sera, è molto difficile che Bc Partners prenda tutto subito: per la quota di minoranza, in fondo inglese sarebbe affiancato da Ares, società americana. Se Bc Partners dovesse prendere la quota di maggioranza dell’Inter, allora entreranno sicuramente volti nuovi nella sede dell’Inter. L’indiziato a lasciare per primo il posto è l’amministratore delegato nerazzurro Alessandro Antonello, al momento si tratta solo di un’ipotesi. Il derby di stasera sarà duro, ma le partite più dure per l’Inter sono fuori dal campo.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy