Bergomi: “Inter? Non credo che si accontenti, ma questo è un pareggio importante per la lotta Champions”

L’ex difensore nerazzurro ha esaminato l’atteggiamento complessivo dei nerazzurri

di Antonio Siragusano

A volte, ci sono dei pareggi che fanno decisamente meno male di altri. Nelle ultime settimane l’Inter sembra aver sposato appieno questa filosofia, perché sia contro la Roma che contro l’Atalanta – due match disputati dinnanzi il pubblico di casa – la formazione di Spalletti non ha di certo fatto male a livello di prestazione, ma d’altra parte bisogna riconoscere che non ha messo quella voglia di vincere a tutti i costi specialmente nei finali di gioco. Eppure, in un campionato strano come quello di quest’anno, forse la cautela utilizzata molte volte da Spalletti potrebbe rivelarsi vincente. A cinque giornate dalla fine la classifica gli dà ragione, con i nerazzurri a +6 dalla Roma al quinto posto. Dell’atteggiamento dalla squadra interista, ha parlato Beppe Bergomi negli studi di Sky Sport.

Questa la sua analisi: “Entrambe volevano vincerla, infatti abbiamo visto alla fine le occasioni di Perisic e Kolarov. L’Inter ha preparato le gare con Atalanta, Lazio e Roma in maniera molto simile, sfruttando il fatto che dietro vanno lenti e quindi i pareggi servono a mantenere il distacco. L’Inter è una squadra che deve trovare subito il vantaggio. Non credo che si accontenta, perché tutto sommato sono pareggi importanti contro dirette concorrenti che stanno lottando con te per un posto Champions e le tieni dietro a distanza. Borja Valero? Buona partita, la squadra ha bisogno di un giocatore così. È un ragazzo intelligente e che piace agli allenatori“.

piuletto

I Top&Flop di Inter-Roma: Asamoah punge, Borja Valero amministra. Nainggolan cede alle emozioni

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy