Bergomi: “Real in crisi? Assolutamente no, ma devono adattarsi agli stadi vuoti”

I nerazzurri necessitano di una vittoria dopo i due pareggi contro Borussia M’Gladbach e Shakthar Donetsk

di Alexander Ginestous, @AGinestous

È già uno spareggio quello che andrà in scena questa sera allo stadio Di Stefano di Madrid(dato che il più famoso Bernabeu è in fase di ristrutturazione) tra Real e Inter. I padroni di casa sono ultimi nel girone con un solo punto racimolato in due partite, mentre i nerazzurri sono terzi con due punti. A presentare la gara che sta per iniziare ci ha pensato, ai microfoni di InterTv, l’ex capitano Beppe Bergomi, che ha parlato così della fantomatica crisi di risultati da parte dei Blancos.

Ecco le sue parole: “Non credo il Real sia in crisi. Per loro è difficile giocare a calcio in un campo d’allenamento, senza tifosi è diverso. Ho visto la loro partita contro lo Shakhtar, sembrava quasi stessero disputando un allenamento. I grandi campioni hanno bisogno di stimoli e pressione. Il Real rimane sempre la favorita per il campionato, in Champions hanno l’esperienza dalla loro che può aiutare, sono pericolosi, avendola vinta diverse volte e con ambizione di poterla vincere ancora. Certo giocare negli stadi vuoti può penalizzare, ma al giorno d’oggi bisogna adattarsi”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy