Berti: “Per lo Scudetto i giochi non sono ancora chiusi. Lautaro? Deve capire che essere all’Inter è un privilegio”

L’ex bandiera nerazzurra ha parlato di tanti temi legati alla squadra di Antonio Conte

di Andrea Pennacchi

L’Inter sta vivendo una fase cruciale della stagione, ricca di partite ravvicinate e punti preziosi da conquistare. A parlare del momento dei nerazzurri ci ha pensato Nicola Berti bandiera e personaggio nel cuore dei tifosi. In un’intervista per La Gazzetta dello Sport, l’ex calciatore ha parlato della lotta Scudetto, dichiarando che ancora i giochi non sono conclusi. Tra i tanti temi trattati, si è soffermato anche su Antonio Conte e Lautaro Martinez.

LOTTA SCUDETTO – “Tra tre partite ci sarà Juve-Lazio e fino ad allora l’Inter avrà quattro gare da giocare, partendo dalla sfida di stasera contro il Verona. Fino ad allora i giochi saranno aperti, poi si capirà meglio. I nerazzurri dovranno per forza di cose fare un filotto di vittorie consecutive”.

CONTE – “Come si fa a mettere in dubbio lui o la bontà del suo progetto proprio adesso? Conte ha fatto bene a strigliare tutti, per stimolarli a reagire. E’ stato il primo tassello della nuova missione dell’Inter. E il recente acquisto di Hakimi, che è un top player, dimostra in quale direzione si sta lavorando. Fidatevi, il progetto ‘Inter-vincente’ c’è e si vede”.

ASSENZE – “L’assenza di Barella ha pesato tanto contro il Bologna, mentre quella di Sensi ha condizionato gran parte della stagione. Era partito fortissimo e aveva dimostrato di essere un valore aggiunto importante”.

LUKAKU-LAUTARO “A Lukaku manca quel guizzo sotto porta, quel secondo che cambia la storia. Ha fatto benissimo finora ma può fare ancora di più. E se è vero che Conte gli aveva detto di tirare il rigore, allora doveva calciarlo lui. Oggi Lautaro è un punto interrogativo, è distratto e si vede. Un giocatore per essere da Inter non deve avere altro nella testa. Deve capire che è già in un grande club: indossare questa maglia è un privilegio”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Calciomercato Inter – Spuntano di nuovo Pogba e Zaniolo. Importanti riflessioni sul futuro di Sensi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy