inter news

Burdisso: “Inter scelta numero uno, Mourinho mi scrisse subito dopo la finale di Madrid”. Poi parla di Conte

Raffaele Digirolamo

"Il giocatore lasciò l'Inter a ridosso della storica stagione 2009-2010: "Ho sempre detto che mi ha fatto molto piacere per i miei ex compagni. Soprattutto la vittoria della Champions League. Appena finita la finale con il Bayern Monaco io mi stavo preparando per giocare il mondiale (di Sudafrica ndr) e mi arrivò un messaggio da mister Mourinho che diceva ‘L'unica cosa della quale mi sono pentito quest'anno è che dovevi esserci anche tu con noi'. Questi gesti Mourinho li ha sempre avuti, anche oggi che continuiamo a essere in contatto".

 Jose Mourinho e Marco Materazzi

"Su Totti Zanetti: "Quello che mi impressionava di entrambi è la loro carica carismatica. Oggi forse si fa più fatica a trovare calciatori come loro due che avevano sempre una parola, un momento o anche solo uno sguardo per farti vedere che erano diversi. Oggi ci stiamo abituando sempre di più a queste macchine, a questi calciatori che segnano, si allenano e vivono in un ambiente molto professionistico. Totti e Zanetti erano di altri tempi perché dopo tanti anni nella stessa squadra riuscivano a trasmettere sentimenti importanti a tutti quelli che erano intorno a loro".

"

Potresti esserti perso