Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Calhanoglu: “Vogliamo vincere lo scudetto come lo scorso anno. Inter? Che grande squadra”

Calhanoglu: “Vogliamo vincere lo scudetto come lo scorso anno. Inter? Che grande squadra”

Le prime parole del centrocampista turco arrivato a zero dal Milan

Martina Napolano

Hakan Calhanoglu è un nuovo calciatore dell'Inter. Poco fa è arrivata l'ufficialità sul sito nerazzurro e il centrocampista turco si prepara al ritiro con Simone Inzaghi dopo aver salutato l'Europeo con la sua nazionale. Queste le prime parole da calciatore dell'Inter:

NERAZZURRO - "È una grande cosa, sappiamo che l’Inter è una grande squadra, un grande Club con una bella atmosfera, grandi tifosi. Sono molto felice di essere qui, adesso andrò in vacanza ma ho già buone sensazioni. Vogliamo vincere lo Scudetto anche quest'anno, poi si vedrà".

PRIMO ANNO IN ITALIA - "E' stato molto difficile per me perché non parlavo la lingua, poi ho imparato piano piano a conoscere la lingua e la città, ho conosciuto tanti amici e di anno in anno sono maturato. Adesso ho tanti amici e tanti colleghi non solo in campo ma anche fuori. Nell’ultima stagione ho fatto molto bene e voglio fare lo stesso il prossimo anno"

INZAGHI - "Abbiamo già parlato, conosco il suo sistema di gioco, il 3-5-2 che può cambiare in un 3-4-1-2 a seconda delle situazioni. Mi piace molto come ha parlato, ho sentito tante cose positive. Ci sono grandi obiettivi ed è importante perché anche io voglio vincere qualcosa in Italia".

Calhanoglu: “Vogliamo vincere lo scudetto come lo scorso anno. Inter? Che grande squadra”

PUNIZIONI - "Il segreto è sempre lavorare e allenarsi perché secondo me è 50 e 50, un mix di talento e lavoro. È come nel tennis: se fai tante volte un movimento con le mani, puoi solo migliorare e lo stesso deve essere per noi con i piedi. Voglio allenarmi ancora e spero di fare tanti gol così".

ASSIST O GOL - "È meglio fare assist, a me piace più servire un compagno che segnare un gol perché dentro di me non c’è quella parte egoista di voler fare gol a tutti i costi. L’importante è che la squadra vinca perché prima di tutto viene il gruppo". 

MESSAGGIO DA EMRE - "Abbiamo già parlato, lui era molto contento e ha detto tante cose belle dell’Inter. Ha detto che qui si lavora molto bene, c’è molta organizzazione da tutte le parti, che questo è un grande Club e mi divertirò".

QUALITA' O QUANTITA' - "Tutte e due le cose. Bisogna lavorare e sudare, nessuno ti regala una maglia, bisogna lavorare tanto e poi se lavori e soffri le chance arrivano sempre".

OBIETTIVI - "Credo che per tutti i giocatori e i miei compagni l'obiettivo sarà fare un campionato senza infortuni, è sempre uno dei primi obiettivi. Vogliamo vincere ancora il campionato e fare grandi cose in Champions League"

SALUTO AI TIFOSI - "Ciao a tutti tifosi interisti, sono molto contento di essere qui, spero che ci vedremo presto a San Siro. Forza Inter!"

tutte le notizie di