Campagnaro preoccupa Mazzarri

di

Regolarmente convocato dalla sua Argentina nonostante una fastidiosa fascite plantare al piede destro non gli abbia concesso di scendere in campo contro Cagliari e Roma (nelle quali l’Inter ha incassato il doppio dei gol presi con lui presente nelle altre partite), Hugo Campagnaro pare proprio che giocherà almeno uno dei prossimi due impegni che vedranno coinvolta la Nazionale albiceleste. Ovviamente la situazione non piace molto allo staff tecnico nerazzurro, che avrebbe preferito trattenere il numero 14 e attendere il suo pieno recupero in Italia.

Com’è, come non è, ormai Campagnaro è comunque in Argentina e si sta allenando con la Selección proprio in vista delle gare contro Perù e Uruguay, recuperando lentamente dall’infortunio. Il Ct Sabella conta infatti di schierarlo proprio nella sfida chiave contro Cavani e compagni, dando quindi per scontato il forfait del giocatore nella gara col Perù.

Ecco il tweet del difensore argentino al riguardo:

Segundo día de entrenamiento con la Selección; recuperándome lentamente con vistas a estos dos partidos que se avecinan, con Perú y Uruguay ? CampagnaroHugo14 (@CampagnaroHugo) October 8, 2013

 

Chi invece adesso è a Buenos Aires ma probabilmente rientrerà a Milano ancor prima della sfida contro la rappresentativa guidata da Vargas e Farfan programmata per venerdì è Ricardo Alvarez, sofferente a causa di una distorsione alla caviglia rimediata contro la Roma. Il rientro di Ricky in Italia è previsto per il weekend, per far sì che possa incominciare al più presto le terapie di recupero, sperando di riaverlo già abile e arruolabile per la partita contro il Torino, come riporta Leggo.it.

Insomma, se Mazzarri da un lato può coltivare la speranza di avere il numero 11 a disposizione, guarito dalla distorsione e senza jet-lag contro il Torino, dall’altro non sa ancora in che condizioni rientrerà Campagnaro, al quale ha già dovuto rinunciare forzatamente due volte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy