Cauet: “Partita col Napoli molto importante. L’Inter sta gettando le basi per vincere anche domani”

Le parole dell’ex centrocampista sulla gara di domani e sul futuro nerazzurro

di Roberto Gentili

Benny Cauet è intervenuto nel corso di Maracanà, programma di TMW Radio. L’ex centrocampista francese si è soffermato sulla gara di domani dell‘Inter contro il Napoli, sul futuro del club nerazzurro e sulla pressione che la società ha per vincere. Di seguito le sue parole.

Sulla sfida col Napoli: “È molto importante. La squadra di Conte è uscita dalla Champions e ha bisogno di fare bene in campionato. Il Napoli è una squadra che gioca molto bene, sarà un bel test. Può valere molto dal punto di vista psicologico. Se vinci, batti un avversario del tuo livello“.

Sulla possibile difesa a 4: “Ha cambiato col Cagliari ma Conte ha il suo modo di interpretare le sue partite. Ha sempre fatto il suo gioco e ha anche un piano B per cambiare. Non vedo Conte cambiare la squadra“.

 

Chi è più completato tra i nerazzurri e i partenopei? Cauet risponde così: “Forse l’Inter ha più esperienza e maturità, ma nel loro modo di giocare sono molto forti. L’assenza di Osimhen è importante, anche se Petagna è un buon giocatore. Se la giocheranno a viso aperto. Davanti hanno giocatori devastanti, sarà decisiva la difesa“.

Sull’obbligo di vincere: “Questa società continua a costruire qualcosa di importante. Sono almeno tre stagioni che si sta costruendo qualcosa, per lottare per lo Scudetto. Le premesse per vincere ci sono, ma non parlerei di fallimento. Tutti vogliono vincere ma solo uno può farlo. L’Inter sta mettendo le basi per vincere non solo oggi ma domani”.

>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy