Giordano: “Inter, l’obiettivo è lo scudetto. Perdere col Napoli sarebbe molto grave”

Le dichiarazioni dell’ex attaccante sul match di domani contro i partenopei e sugli obiettivi nerazzurri

di Roberto Gentili

Nel corso di Maracanà, programma in onda sulle frequenze di TMW Radio, è intervenuto Bruno Giordano. L’ex attaccante di Lazio e Napoli ha parlato del big match di domani dei partenopei contro l’Inter. E non solo. Di seguito le sue parole.

Sul match di domani: “È molto più importante per l’Inter, visto che ha già fallito un obiettivo come la Champions. Dovesse perdere col Napoli, sarebbe molto grave. Vincendo lo Scudetto rimetterebbe le cose a posto“.

Sull’obbligo di vincere che l’Inter ha: “Lo scorso anno hai almeno fatto la finale di EL, se arrivi terzo poi sarebbe una stagione peggiore“.

Sulla possibilità di vedere la difesa a quattro: “Difficilmente cambierà il modo di interpretare le partite. A Cagliari ha fatto capire però che cambiando può diventare anche più devastante, anche inserendo nuovi giocatori con questa possibilità di cambiare cinque giocatori. Neanche Juve e Napoli hanno certe alternative“.

Sulla formazione titolare nerazzurra e su quella partenopea: “L’assenza di Osimhen potrebbe pesare in una partita così fisica. Sono comunque giocatori di qualità. Per me comunque sono due squadre comunque complete. Hanno alternative in tutti i settori, anche se l’Inter non ha un vero vice-Lukaku“.

>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy