Ceferin: “Rivoluzione Champions? Al momento complicata. Idea attuabile dal 2024”

Il presidente della Uefa esclude in questa fase una nuova final eight

di Antonio Siragusano

E’ stata una soluzione di ripiego ma senz’altro funzionale, quella adottata dalla Uefa nel finale della scorsa stagione per consentire alla Champions League di giungere al termine. La final eight di Lisbona, che ha visto trionfare il Bayern Monaco sul Paris Saint Germain, non verrà però replicata in condizioni normali, secondo quanto spiegato dal presidente Aleksander Čeferin. Il dirigente sloveno, intervenuto ai microfoni di Movistar, ha raccontato di avere in mente una possibile rivoluzione del formato solamente a partire dal 2024.

San Siro, Getty Images

Queste le parole di Čeferin“Rivoluzione format? I club sono stati contenti di come siamo riusciti a portare in fondo la competizione in una situazione tanto complicata, con la pandemia di Coronavirus che ha stravolto tutto. In futuro, una fase finale a 8 sarebbe complicata per il calendario. Una final four, una settimana di grande calcio, potrebbe essere un grande evento. Che, però, potrebbero ospitare solo poche città, le più grandi ed attrezzate. Credo che sia un’opzione attuabile dal 2024”.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy