Real Madrid-Inter, la moviola di Cesari: “Sull’1-0 c’è fallo di Mendy su Hakimi. Perché il VAR non è intervenuto?”

Dell’episodio ha parlato anche Antonio Conte nel post-partita della gara di questa sera

di Lorenzo Della Savia

Giocare ogni tre giorni – per noi, qui, addetti ai lavori – non consiste solamente passare dal racconto di una partita al racconto di un’altra partita immediatamente successiva: ormai, di questi tempi, consiste anche nel passare da una svista VAR all’altra, e poco importa che il contesto sia quello italiano o quello europeo. Sì, perché anche oggi – al netto di quello che abbia detto il campo circa il confronto tra Real Madrid e Inter – i nerazzurri se ne tornano a casa con il loro episodio sfavorevole e, dettaglio, decisivo per il gol del vantaggio dei Blancos.

La squadra di Zidane, è vero, è passata in vantaggio grazie a un retropassaggio scellerato di Achraf Hakimi in direzione di Handanovic, ma l’impressione – non esattamente solo nostra – che ci fosse un fallo sul marocchino c’è, e ha fondamenti concreti. Ne ha parlato, negli studi di Canale 5, anche l’ex arbitro e attuale moviolista Graziano Cesari: “Al 22′ Hakimi cade nell’area di rigore del Real ma non c’è assolutamente nulla, il contatto è regolare”, comincia Cesari, il quale, poi, passa ad analizzare l’annoso episodio dell’1-0.

Ecco le sue parole: “Al 26′, invece, sul gol di Benzema, l’1-0 del Real, nasce da una distrazione di Hakimi – analizza Cesari – Nelle immagini si vede però Mendy appoggiare la braccia su Hakimi: il nerazzurro è in equilibrio sulla gamba destra ma la pressione del giocatore c’è e mi chiedo: è corretto? Al di là dell’errore di Hakimi col retropassaggio, perché il VAR non è intervenuto? L’arbitro non aveva assolutamente modo di vedere dalla sua posizione in campo”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy