Che fine ha fatto Ruben Botta? Ora gioca in Lega Pro

Il trequartista argentino ha firmato un contratto annuale con la Sambenedettese

di Alessandro Rodella, @AleRodella

Approdato all’Inter nel 2013 non ha mai lasciato il segno: Ruben Botta prosegue il suo peregrinaggio in giro per il mondo tornando in Italia. Il trequartista argentino ha infatti firmato un contratto annuale con opzione per il secondo con la Sambenedettese, squadra di Lega Pro.

Oggi all’età di 30 anni si rimette così in gioco dopo aver militato nel Pachuca, nel San Lorenzo e nella Defensa y Justicia. In Italia il suo apporto è stato pressoché nullo: con la maglia dell’Inter vanta soltanto 12 presenze (sparse tra Serie A, Coppa Italia ed Europa League), mentre il suo passaggio al ChievoVerona la stagione successiva gli ha  fatto aumentare il minutaggio senza però incidere.

In carriera Ruben Botta vanta complessivamente 246 presenze e 27 reti: un bottino magro per uno che pareva essere un vero talento, mai esploso e che ora è costretto a ripartire dal basso per gli ultimi anni da professionista.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy