Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

DZEKO INTER

GdS – Inter, basta corse devastanti: nasce l’epoca dei ricami con Dzeko

MONZA, ITALY - AUGUST 14: Edin Dzeko of FC Internazionale walks out to the pitch during the pre-season friendly match between FC Internazionale and Dinamo Kiev at U-Power Stadium on August 14, 2021 in Monza, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Il centravanti ha fatto il suo esordio ieri sera nell'amichevole contro la Dinamo Kiev finita 3-0 per i nerazzurri

Alessio Murgida

É stata un'estate pazza per l'Inter. E la stessa pazzia si è ritrovata nell'esordio del nuovo numero 9 nerazzurro Edin Dzeko. Il bosniaco non sarebbe dovuto scendere in campo ma, come riporta La Gazzetta dello Sport, a due ore dall'inizio della gara gli è stato detto: "Forse giochi". Allora, ecco l'accordo last minute con la Roma sulla mensilità di luglio ( i giallorossi ne pagheranno la metà). Dzeko alla fine c'è davvero, eccome se c'è. Gioca alla grande e segna il gol del 2-0. Uscito nell'intervallo, il centravanti ex Roma viene annunciato un'ora dopo la fine della gara contro la Dinamo Kiev. Queste le sue prime parole da giocatore dell'Inter: "Sono molto felice per quest'opportunità e ringrazio lo staff e i dirigenti per avermi dato fiducia. Arrivo in un grande club, campione d'Italia e questo dice tutto. Ci sono campioni e sono sicuro che anche quest'anno ci divertiremo. I tifosi saranno contenti nel vederci in campo: li abbraccio e darò tutto per questa maglia."

 Nicolò Barella ed Edin Dzeko (@Getty Images)

Sostituire uno come Romelu Lukaku non sarà un compito facile neanche per un veterano come lui, ma già ieri Dzeko ha dimostrato di poter dare qualcosa di diverso a mister Inzaghi, qualcosa che neanche Lukaku riusciva a dare. Il bosniaco ha giocato di sopraffino con la Dinamo Kiev: dalle aperture ai ricami fino al compito  di regista offensivo. L'istinto da killer però non gli manca e la prima rete siglata con la maglia nerazzurra lo certifica: corsa nello spazio e freddezza contro il portiere avversario. Il feeling con il mister è già a livelli alti, scherzando Dzeko ha detto: "Inzaghi mi ha detto 'Menomale che non giochiamo più contro', l'ultimo derby l'ho vinto io...". L'ex tecnico della Lazio può stare tranquillo, l'Inter ha il suo numero 9.

tutte le notizie di