Amichevoli Inter

Ecco chi sfiderà l’Inter nelle amichevoli di dicembre: RB Salisburgo e Real Betis

Ecco chi sfiderà l’Inter nelle amichevoli di dicembre: RB Salisburgo e Real Betis - immagine 1
Oltre alle sedute d’allenamento tradizionali, a dicembre sono previste anche alcune amichevoli prestigiose.

Martina Napolano

Come programmato con largo anticipo, la stagione 2022/2023 della Serie A è stata sospesa domenica 13 novembre al termine della 15esima giornata. Dovuta alla Coppa del Mondo che sta avendo luogo in questi giorni in Qatar, questa pausa verrà ufficialmente interrotta solo il prossimo 4 gennaio con il re-inizio del massimo campionato di calcio italiano.

Nonostante questo, i giocatori che non sono stati convocati in Nazionale continuano ad allenarsi normalmente per non perdere lo stato di forma raggiunto negli ultimi mesi e, così, farsi trovare pronti al rientro. Per ottenere questo obiettivo, oltre alle sedute d’allenamento tradizionali, a dicembre sono previste anche alcune amichevoli prestigiose.

Qui a seguire, si porrà l’attenzione sull’Inter, che il prossimo mese si troverà a affrontare cinque squadre, in ordine cronologico contro il Gzira United (5/12), l’RB Salisburgo (7/12), il Real Betis (17/12), la Reggina (22/12) e il Sassuolo (29/12). In particolare, ci si soffermerà sulla descrizione della situazione in cui il Salisburgo, il Real Betis e la stessa Inter si trovano attualmente per prevedere i possibili risultati delle singole sfide e giocarli su questo sito scommesse online.

Uno sguardo da vicino su RB Salisburgo, Real Betis e Inter

RB Salisburgo

Dal 4 al 10 dicembre la squadra di Inzaghi sarà impegnata in una mini tournée a Malta che, nella seconda partita prevista sull’isola, la vedrà sfidare il Salisburgo di Matthias Jaissle, già allenatore delle sue giovanili dal 2015 al 2017 e dal 2019 al 2021. Durante la sua breve esperienza con la prima squadra austriaca, l’ex-difensore tedesco ha già ottenuto risultati degni di nota, portandola alla vittoria della Fußball Bundesliga e della Coppa d’Austria nel 2021/2022.

Anche quest’anno, il biancorossi dominano la classifica del campionato dopo 16 partite durante le quali hanno raccolto 39 punti (frutto di 12 vittorie, 3 pareggi e 1 sola sconfitta). La loro avventura in Champions League, invece, non sta andando così positivamente, con un terzo posto nel Gruppo E della fase a gironi che non è stato sufficiente per accedere agli ottavi di finale.

Questo risultato, però, ha comunque permesso al Salisburgo di proseguire il suo cammino internazionale con gli spareggi dell'Europa League. La prima sfida del torneo è programmata per il 16 febbraio 2023, giorno in cui si troverà ad affrontare la Roma alla Red Bull Arena locale prima del ritorno che si terrà in Italia una settimana più tardi.

Real Betis

Prima di una ripresa di campionato complessa che li vedrà impegnati a San Siro contro il Napoli di Spalletti capolista, i nerazzurri si confronteranno anche con il Real Betis di Siviglia. Dopo le prime 14 giornate, la compagine del cileno Manuel Pellegrini ha collezionato 24 punti che, frutto di 7 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte, gli permetterebbero di accedere direttamente all’Europa League se il campionato finisse in questo momento.

Rispetto all’anno scorso, le prestazioni del Betis risultano essere equivalenti, trovandosi alla stessa giornata del torneo con il medesimo numero di punti. Questo elemento – e il fatto che la stagione 2021/2022 fu conclusa in quinta posizione – fa presupporre che un risultato simile potrebbe arrivare anche quest’anno.

Per quanto riguarda invece le competizioni europee, il Betis è arrivato primo nel gruppo C della fase a gironi staccando la Roma di 6 lunghezze. A questo punto, i tifosi non devono fare altro che attendere gli spareggi dell’Europa League contro il PSV Eindhoven, che si terranno sempre il 16 e il 23 febbraio prossimi.

Inter

Attualmente, l’Inter occupa la quinta posizione della Serie A con 30 punti, contro i 34 che era riuscita a collezionare allo stesso punto della scorsa stagione, conclusasi in seconda posizione alle spalle del Milan. Nonostante l’inizio di campionato non sia stato dei migliori – con sconfitte pesanti contro la Lazio, gli stessi rossoneri, l’Udinese e la Roma – in un secondo momento si sono notati netti miglioramenti in termini di gioco.

All’1-0 e al 3-3 ottenuti in Champions contro il Barcellona il 4 e il 12 ottobre, sono infatti seguiti altri risultati soddisfacenti, tra i quali risaltano il 3-4 contro la Fiorentina, il 6-1 contro il Bologna e il 2-3 contro l'Atalanta nell’ultima prova di campionato. In Europa, poi, i nerazzurri si sono conquistati la seconda posizione del Gruppo C dell’ex-Coppa dei Campioni dietro la capolista Bayern Monaco, potendo così accedere agli ottavi di finale che si terranno il 22 febbraio e il 14 marzo contro il Porto.

Inter contro RB Salisburgo e Real Betis: chi avrà la meglio?

Anche se indovinare il risultato finale di una partita può apparire complicato, attraverso un’analisi attenta dello stato di forma attuale e recente delle squadre che si affrontano si possono ottenere informazioni preziose. Come anticipato, lo scopo principale dell’Inter, nella pausa invernale, è quello di riuscire a proseguire la sua avventura in campionato e coppa nel migliore dei modi.

In quest’ottica, le sfide programmate contro squadre di qualità come il Salisburgo e il Real Betis sono particolarmente utili e, in base a quanto esposto, i nerazzurri hanno ottime possibilità di imporsi su entrambe. Osando un po’, però, si potrebbe dire che, date le numerose vittorie finora ottenute in campionato, gli avversari più ostici potrebbero essere gli austriaci.

tutte le notizie di