Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Ferri: “Sarebbe un errore pensare che l’Inter sia già ai livelli della Juve. Ma in Champions si può credere alla qualificazione”

L'ex difensore nerazzurro: "I presupposti sono buoni, l'Inter sa creare supremazia territoriale"

Pasquale Formisano

"Intervenuto in diretta su Radio Sportiva l'ex difensore nerazzurro Riccardo Ferri ha parlato del momento attuale che vive la squadra di Antonio Conte, in vista della delicata partita contro lo Slavia Praga, che dirà molto sul futuro europeo dell'Inter.

"NON ESISTONO PARTITE SEMPLICI -"Lo Slavia Praga sembrava la squadra più battibile e invece ha dato filo da torcere a tutti".

"PRESUPPOSTI BUONI -"I presupposti sono buoni perché l'Inter, al di là delle defezioni, ha dimostrato anche a Torino di saper creare supremazia, non solo fisicamente ma anche tecnicamente, avendo giocatori che hanno trovato buona condizione. I due avanti fanno paura, per quantità, qualità e spirito di sacrificio.

Il cammino è stato condizionato da alcuni black out, come la ripresa col Borussia, ma questa squadra, dall'inizio dell'anno a oggi, ha impressionato positivamente".

"MASSIMO DELL'ATTENZIONE -"In Champions bisogna essere sempre attenti, appena molli un attimo trovi squadra organizzate e che vogliono ben figurare. Quella canzoncina che si ascolta all'inizio entra nelle testa di tutti i calciatori che quindi si misurano con chiunque senza preoccupazioni".

"ROSA CORTA -"Si sapeva fin dall'inizio, è una cosa che abbiamo detto più volte, l'inter ha un organico di squadra un po' indietro, ma è un progetto nuovo, sono cambiate tante cose, la società non vede l'ora di poter dare più qualità e quantità all'organico, quindi si può migliorare in futuro. Adesso bisogna essere obiettivi, nessuno pensava oggi di essere a un solo punto dalla Juve e figurare bene in Champions, era tutta un'incongita.

Conte ha portato tanto, però è presto per pensare che l'Inter possa essere competitiva in tutte le manifestazioni, anzi credo sia un errore credere che l'Inter sia già alla pari di altri squadroni come la Juve in Italia e come le big d'Europa".

https://www.passioneinter.com/senza-categoria/aspettando-il-lieto-fine-barella-riparte-leggendo-fiabe-e-i-tifosi-sono-con-lui/