Figo: “A 32 anni mi davano per spacciato, ma grazie all’Inter…”

di
intervista figo

Luis Figo, ex campione nerazzurro e attuale dirigente all’Inter per la quale svolge funzioni di rappresentanza all’estero, in una lunga intervista ha ripercorso tutta la sua carriera. Dopo l’esperienza poco felice a Madrid, il portoghese non poteva non ricordare la sua rinascita a Milano: A 32 anni ero ‘morto’ per molte personeriporta FcInter1908 – ma ho avuto la fortuna di scegliere bene ed essere felice per quattro anni all’Inter vincendo anche quattro campionati. E’ una cosa tutta spagnola questa, perché in Italia non conta l’età ma le prestazioni in campo. Nell’Inter ci sono giocatori di 30 o 32 anni che ancora giocano perché in grado di fornire buone prestazioni”.

Follow @BiancaRinaldi3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy