GdS – Inter, Spalletti tradito dalla panchina: da Candreva a Cedric, quante delusioni

GdS – Inter, Spalletti tradito dalla panchina: da Candreva a Cedric, quante delusioni

L’obiettivo di Marotta e Ausilio è chiaro: allargare la base della squadra per avere riserve affidabili

di Simone Frizza, @simon29_

Il passaggio da buona squadra a squadra forte passa da diversi fattori, uno dei quali, tra i più importanti, è la composizione della panchina. Poter godere di seconde linee affidabili permette di evitare passaggi a vuoto e punti buttati in diverse occasioni, sia quando è necessario far rifiatare i titolari, sia per risolvere quelle partite bloccate nelle quali un cambio dalla panchina può risultare decisivo. Nonostante ad inizio anno l’Inter sembrava aver quantomeno ridotto questa problematica, le ultime partite di questa stagione la portano invece nuovamente in auge.

Come evidenzia La Gazzetta dello Sport, infatti, negli ultimi match disputati le speranze riposte da Luciano Spalletti nelle sue riserve si sono disperse del vuoto, con delle sostituzioni, ultime delle quali quelle di Keita e Candreva a Udine, rivelatesi quasi inutili. Dando un’occhiata alla panchina, infatti, si notano diversi giocatori divenuti quasi dei fantasmi: da Cedric a Dalbert, passando per Joao Mario e Gagliardini, tutti calciatori partiti inizialmente bene, ma poi persi nel limbo a causa, probabilmente, di una poca affidabilità mostrata agli occhi del tecnico.

Wanda Nara: “A Udine su Mauro era rigore. Foto? È il nostro lavoro, il bianco e nero…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy