Godin saluta i suoi tifosi: “Futuro in Italia? Sì. Fino a fine stagione però non dirò nulla”

Godin saluta i suoi tifosi: “Futuro in Italia? Sì. Fino a fine stagione però non dirò nulla”

Le parole del difensore uruguaiano alla fine della sua ultima partita casalinga

di Davide Ricci, @davide_r22

Si conclude con un pareggio per 1-1 l’ultima partita di Diego Godin al Wanda Metropolitano di Madrid. Il difensore uruguaiano dopo la conferenza stampa d’addio saluta i propri tifosi dopo la sfida casalinga contro il Siviglia. 

Il saluto riservato al loro capitano da parte dei sostenitori dei Colchoneros è da brividi, ed un Godin visibilmente commosso ha risposto così dopo il fischio finale: “Spero di avervi reso orgogliosi di quello che ho dato dentro e fuori dal campo, rispettando tutti, dai colleghi fino ad arrivare a tutti voi. Ho cercato di trasmettere i valori della squadra. Oggi ero molto nervoso, non era facile separare l’aspetto mentale da quello agonistico. Mi porterò dietro tutti i momenti passati con la maglia dell’Atletico, sia quelli belli che quelli brutti, ma soprattutto i miei compagni e i miei tifosi. Se ne va il Godin calciatore, non il tifoso dell’Atletico: il mio sentimento resterà in eterno”.

Il difensore ha poi parlato del suo futuro, quasi annunciando la firma con l’Inter“Futuro in Italia? Sì. Ma per rispetto dei miei compagni e dei tifosi non dirò nulla fino a fine stagione. Fin quando giocherò con questa maglia non parlerò né di altre maglie né di futuro”.

Inter-Chievo, i convocati di Spalletti: torna Vecino, de Vrij ancora ai box

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy