CorSera – Lite Ibra-Lukaku, acquisite le due versioni: ora la Procura ha tre strade

Ieri anche il belga è stato ascoltato in merito a quanto era successo con lo svedese in Coppa Italia

di Antonio Siragusano

Si sta finalmente per chiudere la spiacevole vicenda che era capitata in Coppa Italia in occasione della vittoria dell’Inter sul Milan e che aveva coinvolto Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. I due attaccanti, che si erano resi protagonisti di una lite furibonda sul piano verbale poco prima dell’intervallo, hanno provocato l’apertura di un’indagine da parte della Procura Federale, la quale ha ascoltato sia lo svedese la scorsa settimana, che il centravanti belga nella giornata di ieri, dopo aver ovviamente acquisito le immagini e i pareri dei commissari federali presenti quella notte a San Siro.

lukaku ibrahimovic
Romelu Lukaku, Getty Images

Come riferito dal Corriere della Sera questa mattina, qualora dovessero cadere le accuse di razzismo nei confronti di Ibrahimovic, l’inchiesta non avrebbe più ragion d’esistere. Difatti sia Inter che Milan non si aspettano alcun tipo di squalifica, al massimo una lieve multa esclusivamente per le parole utilizzate dai due attaccanti nello scontro verbale. La Procura Federale, a questo punto delle indagini, ha tre possibili strada da percorrere: archiviare, deferire o patteggiare. Tutto ciò in attesa del derby di domenica prossima che metterà nuovamente di fronte i due giganti in un match da scudetto.

COSA FACEVANO 10 ANNI FA I PROTAGONISTI DELL’INTER DI OGGI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy