GdS – Inter, speranza Bastoni con la riduzione della quarantena. Ma l’ultima parola spetta a Conte

Il difensore centrale vuole recuperare in tempo per il derby

di Antonio Siragusano

Dopo la positività riscontrata ieri ad Ashley Young in seguito all’ultimo giro di tamponi che ad Appiano Gentile era stato realizzato lo scorso sabato, è ufficialmente salito a sei il numero dei calciatori cui presumibilmente Antonio Conte dovrà fare a meno per la sfida con il Milan. Grazie, però, alla nuova direttiva dettata nella giornata di ieri dal Comitato Tecnico Scientifico in Italia, l’Inter in vista del derby di Milano di sabato 17 ottobre, potrebbe fare in tempo per recuperare almeno il solo Alessandro Bastoni.

Il cts ha infatti comunicato di voler ridurre il periodo di isolamento domiciliario dai 14 canonici giorni a 10. In questo modo, tenendo conto che il difensore nerazzurro ha contratto il virus lo scorso lunedì – giorno in cui è scattata automaticamente la quarantena – Bastoni tornerebbe virtualmente a disposizione della formazione interista a partire da giovedì. Questo, sempre nel caso in cui venisse finalmente riscontrata la negatività al virus entro lo stesso giorno.

A quel punto, come ricordato da La Gazzetta dello Sport, Bastoni potrebbe rientrare a disposizione dei convocati di Antonio Conte per il derby con un solo allenamento difatti nelle gambe. Ma il suo impiego, in tal caso, sarebbe comunque un grosso rischio e tutto dipenderà esclusivamente da scelte e considerazioni finali di competenza dell’allenatore leccese.

>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy