Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Biasin: “5 cambi? L’Inter non ha colpe. Occhio alla difesa a 4 di Conte. Su Skriniar…”

L'Inter è cambiata nel finale di gara contro la Fiorentina passando a 4 dietro: un esperimento che può essere replicato durante l'arco della stagione

Raffaele Caruso

"Fabrizio Biasin, giornalista e noto tifoso dell'Inter, nell'editoriale pubblicato su Tuttomercatoweb ha fatto il punto sui principali temi che tengono banco in casa nerazzurra, a partire dalla polemica dei 5 cambi.

"Ecco le sue parole: "La questione 5 cambi è diventata problema comune dopo Inter-Fiorentina 4-3: i nerazzurri battono la viola nel finale grazie alla cavalleria pesante - ovvero agli ingressi dei vari Hakimi, Nainggolan, Vidal, Sensi, Sanchez - e tutti a dire 'così non vale!'. Come non vale, lo consente il regolamento. Per intenderci, non esistono colpe specifiche di Inter e Juve (hanno la panchina lunga, buon per loro) semmai è giusto interrogarsi sul senso di proseguire su questa strada. Gli inglesi, per dire, hanno fatto un passo indietro, la Serie A e molti altri (Spagna, Germania, Francia...), invece, no".

"La difesa dell'Inter: "Conte contro la Fiorentina ha schierato la solita difesa a tre. La scelta degli interpreti non è parsa azzeccata: Kolarov è sembrato in difficoltà, Bastoni poco a suo agio in mezzo e, va detto, la squadra ha iniziato a girare come si deve solo dopo i famosi 5 cambi e con la difesa a 4. L’allenatore ha già chiarito di non essere un amante della stessa difesa a 4, ma chissà che non possa diventare un’opzione meno sporadica nel prossimo futuro".

"Il futuro di Skriniar: "La possibilità che vada via esiste, quella che accada senza che l'Inter incassi la cifra che ha in mente (attorno ai 50 milioni), decisamente no".