GdS – Inter, Eriksen nuovo acquisto come un anno fa: il derby match della svolta

L’analogia delle due punizioni calciate contro il Milan a distanza di anno può fare da sliding doors

di Antonio Siragusano
Inter Milan

Chissà cosa sarebbe successo se anziché colpire la traversa quella punizione di Christian Eriksen al suo primo derby contro il Milan nel febbraio 2020 si fosse insaccata sotto l’incrocio. Magari la sua avventura all’Inter, iniziando con una perla del genere, sarebbe andata diversamente visto che il ragazzo sembra soffrire parecchio la timidezza del proprio carattere. A distanza di un anno, però, il trequartista danese stavolta in un derby ancor più sentito ha fatto direttamente gol. E insomma, niente più ‘chissà cosa sarebbe successo se…’, adesso è giunto il tempo di agire e dimostrare il suo vero valore.

Inter Milan
Eriksen (@Getty Images)

Un calciatore che lo scorso dicembre, dietro ammissione di Conte e Marotta, era finito completamente fuori dai radar del club, sul punto di andar via appena un anno dopo. Le difficoltà economiche affrontate dall’Inter nell’ultimo periodo hanno però costretto la società a bloccare sia le entrate che le uscite, fino a togliere dal mercato anche Eriksen. L’ex Tottenham può inaspettatamente diventare un nuovo acquisto per i nerazzurri, stavolta con aspettative inferiori rispetto ad un anno fa, ma con motivazioni che il danese non poteva ancora avere al suo arrivo a Milano.

Potrà non convincere nel nuovo ruolo di ‘regista’ che Conte gli ha cucito addosso come vice Brozovic, ma questa seconda opportunità con la maglia dell’Inter Christian Eriksen l’ha fortemente voluta e adesso, a prescindere dalla posizione in campo, è suo diritto cercare di riscrivere la sua storia nerazzurra.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy