Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER GENOA

Inter-Genoa, le PAGELLE: Calhanoglu e Dzeko, esordio con gol. Bene il centrocampo

Hakan Calhanoglu (@Getty Images)

A segno anche Skriniar e Vidal per gli uomini di Inzaghi

Lorenzo Della Savia

PREMI F5 PER AGGIORNARE

Di seguito le pagelle live di Passione Inter di Inter-Genoa, partita valida per la 1^ giornata del campionato di Serie A 2021-2022:

HANDANOVIC6 - Fa il suo ed è attento per tutta la partita.

SKRINIAR 7 - E' suo il primo gol stagionale dell'Inter e dell'intera Serie A: un colpo di testa letale che non lascia scampo a Sirigu. In fase difensiva è solido, attento, concentrato. Lo slovacco è sui livelli dell'anno scorso.

DE VRIJ 6 - Il Genoa non lo impegna molto, ma lui conduce la sua gara senza sbavature e sempre attento.

BASTONI6,5 - Pochi patemi là dietro, in compenso prova a spingere e si propone con un'incursione pericolosa nel primo tempo. (Dumfries s.v.)

DARMIAN 6,5 - Gioca alto e permette a Skriniar di allargarsi, conduce una partita ordinata con qualche buono spunto così come, dall'altra parte, fa Perisic.

BARELLA 7 - E' stato nominato miglior centrocampista della Serie A e anche oggi si è visto perché. Si muove, svaria, subisce falli, recupera, gioca buoni palloni. Prestazione completa, come al solito. (Vecino s.v.)

BROZOVIC6,5 - E' forse l'emblema di questo 'centrocampo mobile' progettato da Inzaghi per quest'Inter: il croato si abbassa, imposta, pressa, porta palla, fraseggia nel corto. Fornisce un buon assist per il possibile 3-0 di Perisic, annullato per fuorigioco.

CALHANOGLU 7,5 - Che cosa volere di più? Il turco si presenta a San Siro, timbra il cartellino, fa l'assist a Skriniar e poi si mette in proprio e segna pure lui: assist e gol, al debutto con la maglia dell'Inter l'ultimo a riuscirci era stato Ibrahimovic. Era il 2006. (Satriano s.v.)

PERISIC 6,5 - Cerca spazi, prova a spingere, cerca di rendersi pericoloso con i suoi cross e con alcune buone incursioni. Peccato per il fuorigioco sul secondo gol (annullato) di Calhanoglu. (Dimarco 6 - Fa rifiatare bene il croato)

SENSI 6 - La sufficienza è dovuta alle attenuanti generiche: la prima partita di campionato, la convincente vittoria della squadra. Ma il piccolo italiano sembra il più in difficoltà in questa Inter, compresso nei movimenti e ingabbiato nelle idee. (Vidal 7 - Entra e si fa subito pericoloso. Poi trova il gol che lo fa partecipare alla festa. Aveva bisogno di un avvio così)

DZEKO7 - Gioca bene, combina con Calhanoglu per il 2-0 e colpisce una traversa. E poi, ovviamente, il gol, di testa, che suggella il 4-0 finale. Ma è importante il suo lavoro per la squadra: si abbassa, dialoga con i compagni, fa il suo solito lavoro 'alla Dzeko'. E lo fa benissimo.

All. INZAGHI 7 - Questa Inter è già sua. Simone manda in scena un centrocampo più mobile rispetto a quello di Antonio Conte, e - complice anche la partenza di Lukaku - sono diverse anche le trame offensive: è semplicemente la sua Inter. E, messa così, piace. Anzi, piaze!

 

tutte le notizie di