Inter, ora c’è un problema esterni: Conte progetta il piano B in vista di derby e Champions

Con la positività al Covid-19 di Young, i disponibili rimasti sulle fasce sono solo due

di Simone Frizza, @simon29_

La positività al Covid-19 accertata anche per Ashley Young complica i piani di Antonio Conte. I calciatori disponibili per coprire il ruolo di esterno di centrocampo, infatti, sono ora solamente due, ovvero Achraf Hakimi ed Ivan Perisic. In previsione di un tour de force che prevederà diverse partite a distanza di sole tre giorni, il tecnico interista, scrive La Gazzetta dello Sport, deve inevitabilmente valutare anche un piano B. Una prima soluzione sarebbe anche stata trovata, nell’attesa che Young possa guarire in fretta e tornare a disposizione.

L’unica soluzione fin qui immaginata è quella che prevede l’adattamento in fascia di un difensore, con un ventaglio di scelte che comprende Kolarov, Darmian e D’Ambrosio. In questo caso, il primo favorito potrebbe essere proprio quest’ultimo, già testato diverse volte nella fase finale della scorsa stagione.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy