Verso Inter-Shakhtar, il ds degli ucraini: “L’Inter ha più pressione di noi. Chi passa? 50 e 50”

La sfida, valida per le semifinali di Europa League, è in programma per domani alle ore 21

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Una delle due semifinali di Europa League si avvicina, con il fischio d’inizio previsto per le 21 di domani: Inter e Shakhtar Donetsk riconquistano una sfida dall’importante sapore europeo dopo diversi anni di astinenza, ed entrambe vogliono giocarsi le proprie carte per raggiungere la finale di Colonia. Il direttore sportivo degli ucraini, Josè Boto, ha parlato della sfida a TuttoMercatoWeb.com.

In primis, le sue sensazioni sul match: “È un momento unico nella storia. Quando ci pensi a fondo realizzi che è un periodo non normale e mi manca la normalità. Però quando la palla inizia a rotolare me ne dimentico e conta il calcio, conta quello. Inter favorita? Penso che domani sarà un cinquanta e cinquanta. L’Inter, però, viene da un grande campionato; noi no e credo abbiano più responsabilità di noi“.

E poi, sugli elementi della rosa nerazzurra: “L’Inter è un’ottima squadra, non è solo un giocatore: non possiamo concentrarci solo su Lukaku. Ne toglierei molti a Conte“.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy