Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter-Shakhtar, Stramaccioni: “Che peccato, serviva Eriksen”. Poi la dichiarazione sul futuro

Andrea Stramaccioni, Getty Images

L'ex tecnico nerazzurro ha detto la sua sulla gara con lo Shakhtar

Raffaele Digirolamo

 "E' un peccato a livello nazionale perché stavamo per fare un quattro su quattro, ma soprattutto è un peccato per l'Inter: rimango convinto delle potenzialità di questa rosa, ieri è mancato solo il gol e in tante occasioni la squadra è stata sfortunata, ma credo che la qualificazione sia sfuggita nelle partite precedenti. Il bilancio è amaro, la rosa era costruita per far fronte a due impegni e adesso ci sarà sicuramente un discorso di abbondanza di giocatori che per un allenatore non è il massimo".

 Christian Eriksen, Getty Images

Poi prosegue: "Con Eriksen l'intento era prendere un giocatore che desse quella qualità che nel centrocampo dell'Inter mancava: ieri Castro si è messo in campo speculare, segno di rispetto, ma a quel punto ti serviva la giocata per battere la tattica. I tifosi possono essere amareggiati per l'ingresso in campo tardivo ma è anche vero che in ogni azione l'Inter poteva far gol".

Il tecnico parla del suo futuro: "In questo momento ci sono dei colleghi che stanno lavorando: io sono alla finestra e qualsiasi cosa la valuterò con serenità, ma lasciamo lavorare con altrettanta serenità i colleghi".