Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

CHAMPIONS LEAGUE

Champions League, l’Inter si qualifica se… tutte le combinazioni per gli ottavi

Sheriff-Inter, Getty Images

Il club nerazzurro ha avvicinato l'obiettivo con le ultime due vittorie in Europa

Antonio Siragusano

Con grande consapevolezza e maturità l'Inter è riuscita a raggiungere l'obiettivo che Simone Inzaghi aveva prefissato in Champions League dopo i primi due turni deludenti in cui la squadra era riuscita a raccogliere solamente un punto. Contro lo Sheriff, infatti, la formazione nerazzurra come da pronostico è riuscita a portare a casa ben sei punti tra andata e ritorno, operando un sorpasso che certifica una crescita europea che potrebbe riportare il club interista dopo tanti anni agli ottavi di finale. E' ancor presto però per cantar vittoria, dal momento che mancano ancora due giornate al termine della fase a gironi e che tutto potenzialmente è ancora aperto: andiamo dunque a vedere tutte le possibili combinazioni.

 Sheriff-Inter (@Getty Images)

Iniziamo col dire che l'Inter si qualifica se, banalmente, da qui in avanti vince le due gare che le rimangono a disposizione, scenario che addirittura consegnerebbe ai nerazzurri la leadership del girone. La squadra di Inzaghi potrebbe accedere agli ottavi di finale di Champions League già alla prossima giornata, qualora vincesse con lo Shakhtar Donetsk e il Real Madrid non perdesse in trasferta contro lo Sheriff. Qualora i moldavi vincessero contro Ancelotti, allora l'Inter si giocherebbe tutto all'ultima giornata.

Anche in caso di pareggio contro lo Shakhtar l'Inter dovrebbe all'ultima giornata cercare di vincere al Santiago Bernabeu e sperare che lo Sheriff non porti a casa 3 punti. Quasi inutile sottolineare che nel caso in cui gli uomini di Inzaghi dovessero addirittura perdere contro lo Shakhtar Donetsk le cose si complicherebbero ulteriormente, ma la qualificazione per gli ottavi di finale non sarebbe comunque perduta.