Thohir: “Le base c’è, ma dobbiamo aggiungere qualche tassello. Su Mazzarri…”

di

Il futuro dell’ Inter Thohir indica le basi da cui partire

Prima di partire per Madrid, Erick Thohir aveva rilasciato un’intervista all’emittente indonesiana ANTV, di cui oggi tgcom24 ha riportato le dichiarazioni principali. Tra i temi trattati dal tycoon troviamo innanzitutto Walter Mazzarri, sulla cui riconferma il numero 1 nerazzurro dimostra di non avere dubbi; ma si è parlato anche di mercato e dell’Inter del futuro.

MAZZARRI – A proposito del tecnico Thohir commenta: “Noi siamo felici di Walter Mazzarri. Ha un altro anno di contratto ed è un allenatore importante, la sua posizione è solida. Il problema, nel mondo del calcio, è che si cambiano continuamente allenatori e giocatori ma questo non avviene in club importanti come Barcellona e Ajax per esempio. In questi club si mantiene la stessa ossatura di squadra per 2-3 anni e dopo si fanno le valutazioni“.

MERCATO – Interrogato poi sulle sue precedenti dichiarazioni a proposito di Dzeko, Morata e Torres, il presidente ha chiarito: “Non ho detto che c’è un piano per acquistare uno di questi giocatori, ho detto che sarebbe fantastico se uno di loro arrivasse da noi“.

IL FUTURO – Thohir infine dice la sua su quella che sarà l’Inter del prossimo anno: “In difesa abbiamo giocatori come Nagatomo, Juan, Vidic, a centrocampo ci sono Hernanes, Kovacic, in attacco Icardi, Palacio. C’è una buona base, dobbiamo aggiungere alcuni elementi per essere competitivi in Europa e per tornare in Champions League. Nove giocatori  poi andranno in scadenza e dovremo fare delle valutazioni. Con alcuni di loro c’è la possibilità di rinnovare“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy