Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter-verona conte

Inter-Verona, Conte (InterTV): “Stessa formazione? Una scelta strategica. Vi spiego i benefici del 3-5-2”

MILAN, ITALY - APRIL 25:  Head coach of FC Internazionale Antonio Conte celebrates the win at the end of the Serie A match between FC Internazionale and Hellas Verona FC at Stadio Giuseppe Meazza on April 25, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Torna all’appuntamento con i 3 punti l’Inter dopo i due pareggi consecutivi contro Napoli e Spezia, e lo fa nuovamente grazie a Darmian, mattatore dell’ultimo successo contro il Cagliari, sempre per 1-0. Inter-Verona potrebbe...

Simone Tortoriello

Torna all'appuntamento con i 3 punti l'Inter dopo i due pareggi consecutivi contro Napoli e Spezia, e lo fa nuovamente grazie a Darmian, mattatore dell'ultimo successo contro il Cagliari, sempre per 1-0. Inter-Verona potrebbe sancire un vero e proprio match point, in attesa di Lazio-Milan in programma domani alle ore 20.45. Al termine del match è intervenuto ai microfoni di InterTV il tecnico Antonio Conte, che ha così commentato la vittoria: "Venivamo da due partite giocate molto bene dove avremmo meritato più del pareggio, oggi sapevamo di poter soffrire la fisicità del Verona. Quella di confermare la stessa formazione è stata una mia scelta strategica, il momento era importante e non volevo dare stravolgimenti."

INSEGUITRICI - "Noi abbiamo 79 punti ma anche chi insegue sta facendo fatica, proprio perchè il pallone non è pesante solo per noi. Abbiamo un ruolino di marcia importante ed era impensabile fino a poco tempo fa. Se vuoi vincere devi lavorare non solo da un punto di vista calcistico e tattico, c'è anche un aspetto mentale dove bisogna lavorare, e non è un aspetto secondario. Ai ragazzi indichi un percorso, ed è un percorso che se vuoi seguire devi sapere che non è facile. C'è sudore, sacrificio, rompimento di scatole da parte di staff e allenatori. Tanti non vogliono farlo e preferiscono tirarsi indietro, poi quando lo percorri capisci che ne vale la pena."

MODULO - "Prima giocavo con 4 difensori, facevo un 4-2-4 o 4-2-3-1 ma penso che gli aspetti positivi dei "quinti" sono tanti. Hai due ali in fase di spinta e due terzini in fase di copertura."

tutte le notizie di