Jonathan: “Una chiamata per il Mondiale? Ci spero sempre!”

di

Jonathan Italia, l’esterno nerazzurro spera ancora in una convocazione da parte di Prandelli per il Mondiale in Brasile

La stagione attuale ha rilanciato le ambizioni di Jonathan che, dopo la scorsa deludente annata nell’Inter di Stramaccioni, sta dando un grosso contributo alla sua squadra a suon di buone prestazioni. Nel 3-5-2 di Mazzarri il brasiliano si è conquistato il posto da titolare inamovibile e con i suoi 3 gol e 4 assist è uno dei giocatori più decisivi tra le fila nerazzurre. Il terzio classe ’86 possiede il passaporto comunitario e quindi è convocabile nella nazionale italiana. Per questi motivi spesso è saltato fuori il suo nome per una possibile chiamata last minute di Prandelli in vista del prossimo Mondiale in Brasile.

Jonathan, presente al Palazzo Marino di Milano, in occasione dell’evento SafeBook ha parlato proprio della possibilità di andare ai Mondiali. Queste le sue parole riportate da TuttoMercatoWeb.com: Spero ancora in una convocazione  di Prandelli, anche perchè sto giocando bene. Purtroppo non sono stato ancora chiamato dal CT e per giunta mancano dei documenti, è difficile ma ci spero sempre. Domenica giochiamo con la Sampdoria, una gara importante. Io sto meglio rispetto alla settimana scorsa, mi sto allenando e cerco di fare il meglio per la squadra. Non so ancora se sarò disponibile, ma proverò ad esserci fino all’ultimo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy