Julio Cesar: “Jorge Jesus meglio di Mourinho come allenatore, tatticamente è assurdo”

Dichiarazioni sorprendenti da parte dell’ex numero uno dell’Inter

di Antonio Siragusano

Intervenuto nel corso del programma Caioba Game Show, Julio Cesar nella serata di ieri ha commentato alcuni degli allenatori incrociati nel corso della sua carriera. Chiamato ad eleggere il miglior tecnico di sempre, l’ex numero uno dell’Inter ha esitato un attimo ragionando sulla sua possibile scelta, individuando in José Mourinho e Jorge Jesus i due in assoluto più bravi. L’acchiappasogni, però, quasi a sorpresa ha scelto l’attuale allenatore del Benfica come top in assoluto tra i due portoghesi, lasciando solamente al secondo posto lo Special One col quale vinse lo storico triplete in maglia nerazzurra.

Queste le sue parole: “Jorge Jesus? Mi piace molto il suo lavoro. È un allenatore che ha davvero un differenziale. Ma non per sminuire gli altri, ovviamente. Mourinho è stato il culmine della mia carriera. Per coincidenza sono entrambi portoghesi. È stato un periodo di grande successo con lui all’Inter. Ma tra Mourinho e Jesus ho preferito Jesus. Tatticamente, è assurdo, respira calcio 24 ore al giorno. Ricordo che quando sono arrivato al Benfica, al mio primo anno, ho imparato molto. Cose che non avrei mai immaginato, arrivando alla fine della mia carriera, a 34 anni, con diversi titoli vinti e una bella storia personale. In termini di gestione, è un allenatore che ne sa molto”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy