Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Le PAGELLE di Atalanta-Inter: ‘forever Young’! D’Ambrosio fa sempre gol, Godin e Lautaro non tradiscono

Voti e giudizi dell'ultimo match di campionato per quanto riguarda la formazione di Antonio Conte

Antonio Siragusano

"Triplice fischio di Atalanta-Inter, match che indirizzerà la lotta al secondo posto in attesa del responso della sfida in contemporanea del San Paolo, tra Napoli e Lazio. In questo momento, i nerazzurri di Antonio Conte vantano un leggero vantaggio in classifica rispetto alle due avversarie, grazie al punto di vantaggio guadagnato nelle ultime giornate. Ricordiamo che aritmeticamente tutte e tre le squadre hanno già conquistato un posto per la prossima Champions League, ma dal punto di vista economico raggiungere il secondo gradino sarebbe comunque molto importante per via del sistema di ripartizione dei diritti tv. Con queste premesse, Passione Inter - come di consueto - vi proporrà in diretta le pagelle live di Atalanta-Inter che trovate a seguire.

LE PAGELLE DI ATALANTA-INTER 

"HANDANOVIC 6 - Si disimpegna bene sui tiri da fuori dell'Atalanta, ma per fortuna non arrivano grosse opportunità dalle sue parti.

"GODIN 7 - Questo è il vero faraone! I segnali trasmessi dall'uruguagio nelle ultime settimane sono più che positivi e in vista del prossimo anno potrebbe meritare la riconferma in squadra.

"DE VRIJ 6.5 - Partita diligente sui movimenti rodati della squadra col migliore attacco del campionato. Probabilmente, considerato lo stato di forma dei tre centrali, è questo il miglior terzetto difensivo dell'Inter.

"BASTONI 6.5 - Pian piano sta mettendo su quella cattiveria agonistica che Antonio Conte gli chiede. Il duello con Zapata è chiaramente proibitivo sul piano fisico, ma l'ex atalantino si difende come può e mostra grande crescita durante le fasi della gara.

"--> 77' BIRAGHI s.v.

"D'AMBROSIO 7 - La sua presenza è sinonimo di gol. Sui calci da fermo è senz'altro uno dei migliori della rosa grazie ai suoi movimenti che mandano in tilt le difese avversarie.

"--> 77' SKRINIAR s.v.

"BARELLA 7 - Corsa e sacrificio su ogni pallone non fanno più notizia. L'ex cagliaritano vale tanto agli occhi di Antonio Conte, che più di ogni altro aveva insistito per portarlo a Milano esattamente un anno fa.

--> 90' ERIKSEN s.v.

"BROZOVIC 6.5 - Sarebbe meglio se facesse parlare di sé per meriti di campo, più che per vicende extracalcistiche. Questa sera, però, la svolta tattica la fa Conte piazzandolo davanti alla difesa per oscurare la traccia centrale dei bergamaschi. Senza strafare in fase di possesso, il croato si rende utile in interdizione.

"GAGLIARDINI 6.5 - In un match così fisico contro tanti ex compagni, ritrova pane quotidiano per le sue caratteristiche. Ancora qualche errore tecnico evitabile, ma la sua presenza muscolare è una costante.

"ASHLEY YOUNG 7.5 - Partita clamorosa in cui spiega, se non si fosse ancora capito, che il rinnovo già ottenuto per il prossimo anno lo ha meritato sul campo. Assist, gol e buone diagonali sugli esterni dell'Atalanta. A 35 anni sta raggiungendo il miglior momento della carriera, cos'altro chiedergli?

--> 90' MOSES s.v.

"LUKAKU 6 - Si porta dietro il duello un tantino dispendioso contro Koulibaly dello scorso turno. I raddoppi dei centrali dell'Atalanta sui suoi movimenti di certo non aiutano, ma impressiona per la crescita fisica che evidenzia col passare dei minuti.

"LAUTARO 6.5 - Questo è lo stesso Lautaro di inizio stagione. Gli avversari lo temono, lo raddoppiano spesso e volentieri, e sono costretti a stenderlo il più delle volte. Lui subisce, si rialza a testa bassa e con la caparbietà che lo contraddistingue non perde di lucidità. Giocate di qualità da centravanti vero.

"--> 71' SANCHEZ 6 - Entra molto bene e con la solita vivacità che ha contraddistinto il suo ultimo straordinario periodo di forma, anche se la squadra produce poco negli ultimi minuti.