Lutto nel mondo del calcio, deceduto un altro ex allenatore! I ricordi di Totti e..

di

Boskov muore a 82 anni, era malato da tempo.

Dopo l’improvvisa morte di Tito Vilanova, un altro ex allenatore non ce l’ha fatta. Vujadin Boskov, che ha conquistato uno scudetto con la Sampdoria e ha fatto esordire Francesco Totti con la Roma, era malato da tempo e si è spento quest’oggi nel tardo pomeriggio, all’età di 82 anni.

Il mister serbo, famoso per le sue frasi dirette – del tipo “Rigore è quando arbitro fischia” – viene ricordato proprio dal capitano giallorosso. Il numero 10 della Roma ha commentato l’accaduto con queste parole: “Ricordo ancora il giorno del mio esordio con lui sulla nostra panchina: come potrei dimenticarlo?“.

Totti ringrazia sentitamente il suo primo allenatore in Serie A per “avermi dato questa possibilità, unica come sei stato tu.”, terminando con un commovente addio: “Ora dal cielo con la tua ironia e il tuo sorriso sono sicuro che continuerai a guardare il calcio con l’occhio dell’immenso maestro che sei stato.”

Nel giro di pochi giorni, due allenatori, molto differenti per età e per motivo di morte, si sono spenti, lasciando un vuoto nel mondo nel calcio. A loro non può che andare un sentito RIP.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy