Napoli, vittoria al fotofinish sul Cagliari e secondo posto blindato: ora all’Inter resta da coprirsi le spalle

Napoli, vittoria al fotofinish sul Cagliari e secondo posto blindato: ora all’Inter resta da coprirsi le spalle

Contestatissimo il finale di gara al San Paolo

di Lorenzo Della Savia

Se l’Inter, in questo finale di campionato, dovrà guardarsi bene alle spalle per non farsi recuperare ulteriore terreno per la corsa Champions, è almeno certo che ora non potrà più guardare avanti. Non potrà più guardare, cioè, al secondo posto, che è finito – da stasera – aritmeticamente sotto l’egida del Napoli. La squadra di Ancelotti ha battuto il Cagliari al fotofinish, al termine di una gara – quella di stasera – vinta in rimonta e nei minuti finali.

Al gol di Pavoletti al 63′, hanno risposto le reti di Mertens all’85’ e di Insigne all’ottavo minuto di recupero del secondo tempo, su calcio di rigore. Finale di gara, peraltro, contestatissimo: il rigore, scaturito da fallo di mano di Pisacane, inizialmente non era stato visto dal direttore di gara Chiffi, che poi col VAR ha assegnato il penalty. Espulso, tra le altre cose, Ionita per proteste, oltre all’allontanamento di Maran sempre per proteste. Di importante, comunque, esta il risultato: vince il Napoli per 2-1, e chiude le remote possibilità dell’Inter di un assalto al secondo posto. Per i nerazzurri, ora, la missione è sempre quella: chiudere il discorso Champions, e farlo al più presto.

Genoa-Roma 1-1, al Marassi succede di tutto nel finale: ma l’Inter sorride. Bagarre Champions League, la classifica aggiornata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy