Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Niente addio per Gosens: ora vuole prendersi l’Inter

Robin Gosens
L'esterno tedesco ha rifiutato qualsiasi offerta di trasferimento

Enrico Traini

L'avventura di Robin Gosens all'Inter è stata fin qui abbastanza complicata. L'esterno tedesco è arrivato a Milano in pompa magna lo scorso gennaio, ma non è mai riuscito a convincere. Tanto che sembrava probabile una sua cessione in questa sessione di mercato. E invece non sarà così.

Robin Gosens

Lo conferma l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che sottolinea i rifiuti di Gosens alle diverse proposte di trasferimento in Bundesliga ricevute dall'Inter. Il tedesco sta bene ed è in crescita, e vuole riuscire ad affermarsi con la maglia nerazzurra.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Gosens ha sempre ribadito il suo desiderio di rimanere all'Inter e di conquistarsi la fiducia di tutto l'ambiente. Una tenacia che alla fine sembra aver pagato, dal momento che le voci di mercato sul suo conto si sono prima affievolite e ora sono sparite totalmente dalle cronache.

Nelle amichevoli invernali, inoltre, il tedesco ha mostrato un'evidente crescita sul piano fisico e anche l'ingresso in campo contro il Napoli ha restituito l'immagine di un giocatore meno impacciato e molto più sintonizzato con il resto della squadra.

Robin Gosens

Tuttavia, conquistarsi il posto da titolare non sarà affatto semplice, dal momento che sulla fascia sinistra deve fare i conti con la presenza di Federico Dimarco, uno dei nerazzurri più in forma in questa prima parte di stagione.

Gosens, dal canto suo, può offrire caratteristiche diverse rispetto all'esterno italiano. Una differenza di interpretazione del ruolo che può essere utile all'Inter per provare soluzioni diverse a seconda degli avversari. D'altronde, Inzaghi basa molto del suo gioco sull'efficacia dei suoi giocatori di fascia.

Noi di Passione Inter avevamo analizzato, qualche settimana fa, l'avventura in nerazzurro di Gosens, cercando di capire cosa non fosse funzionato fin lì e dando, con amarezza, quasi per certa la sua partenza a gennaio. Ora, invece, lo scenario sembra essere cambiato e Robin è pronto a scrivere nuovi capitoli della sua avventura in nerazzurro.

tutte le notizie di