Palacio, passa la paura: infortunio lieve e nessuno stop

di

Non è grave né problematico l’infortunio patito ieri da Rodrigo Palacio nel match di qualificazione contro il Perù (in cui ha segnato anche un gol) che lo ha costretto a lasciare anzitempo il campo. Gli esami effettuati oggi hanno evidenziato una lieve contrattura al muscolo ischio-tibiale della coscia sinistra, in parole povere un affaticamento muscolare alla parte posteriore della coscia stessa che non ne pregiudica tuttavia l’utilizzo nel match contro il Torino della prossima Domenica.

Palacio dovrebbe certamente restare a riposo nell’ultimo match di qualificazione del girone Sudamericano, che l’Argentina giocherà contro l’Uruguay in uno scontro che non ha più niente da dire ai fini dell’ingresso al mondiale per l’Albiceleste, mentre è al contrario decisivo per l’Uruguay che avrà l’ultima miracolosa chance di evitare lo spareggio interzona contro la Giordania se dovesse vincere. Difficile tuttavia che Palacio possa riprendere la via di Milano in anticipo: il Ct Sabella sembra intenzionato a mantenerlo con il resto del gruppo per l‘ultimo match ufficiale della sua selezione prima del Mondiale 2014.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy