Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

PANDEV MOURINHO

Pandev: “Mourinho? All’Inter lo amava anche chi giocava poco. Futuro? Vorrei smettere, ma non ho deciso”

Pandev: “Mourinho? All’Inter lo amava anche chi giocava poco. Futuro? Vorrei smettere, ma non ho deciso”

Il centravanti macedone potrebbe smettere al termine dell'Europeo di questa estate

Antonio Siragusano

Quella di stasera a Cagliari, potrebbe essere l'ultima partita a livello di club per Goran Pandev. Il centravanti si giocherà infatti l'Europeo con la sua Macedonia questa estate, al termine del quale potrebbe anche decidere di dire addio al mondo del calcio. Una scelta che tutt'ora non è però ancora arrivata viste le grandi pressioni ricevute per continuare a giocare. Intervenuto sulle frequenze di Deejay Football Club, nel giorno in cui si celebrano gli 11 anni dalla vittoria della Champions League di Madrid con l'Inter, Pandev ha parlato pure del ritorno di Mourinho in Italia. Il suo commento:

FUTURO - "Se ho ancora voglia di giocare? Avrei voglia di smettere, ma tanta gente mi chiede di continuare. Ci penso, ma l'importante è giocare al meglio l'Europeo. Vorrei smettere, ma ancora ci sto pensando. A casa mi dicono di giocare ancora, perché altrimenti poi divento pesante, ho un po' di paura a ricominciare con un'altra vita. Allenatore? Non mi piace, ma ancora non so cosa fare".

MOURINHO - "Io con Mourinho alla Roma? Ma no, ci siamo sentiti così solo per fargli i complimenti. Spero possa fare bene perché Roma è una piazza grande. Io sono stato con lui sei mesi, ma è una persona fantastica, ti parla chiaro e ti dice tutto in faccia. Da noi anche quelli che giocavano poco lo amavano, e non è una cosa semplice. Le regole di gruppo sono per lui una sentenza, il gruppo è fondamentale e si affida a gente esperta".