Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER SHAKHTAR

Sacchi su Inter-Shakhtar: “Inzaghi ha sofferto il palleggio di De Zerbi. In Europa serve calcio totale”

Arrigo Sacchi, Getty Images

L'ex allenatore ha voluto evidenziare delle imperfezioni nerazzurre

Antonio Siragusano

Nonostante la vittoria dell'Inter sullo Shakhtar Donetsk per 2-0, meritata sia sul piano del gioco che delle occasioni create, questa mattina Arrigo Sacchi ha avuto comunque qualcosa da ridire alla formazione di Simone Inzaghi. L'ex tecnico, sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, ha fatto sapere che soprattutto sul 2-0 ha visto un atteggiamento passivo dai parte dei nerazzurri che hanno rischiato di subire gol nell'occasione del palo degli ucraini, sottolineando la fase di palleggio degli uomini di Roberto De Zerbi durante i 90 minuti.

 Barella (@Getty Images)

Questa l'analisi di Sacchi: "L’Inter ha vinto contro il duro Shakhtar nella ripresa, grazie allo scatenato Dzeko. Nel primo tempo i nerazzurri sono andati alcune volte vicino al gol, ma hanno difettato in determinazione nelle conclusioni. La squadra di Inzaghi ha sofferto il palleggio degli uomini di De Zerbi, oltre alla tecnica e alla velocità dei vari Dodò e Fernando. Il pressing dei nerazzurri non sempre ha avuto l’intensità e la tempistica corretta, ed è un peccato, perché avrebbe aiutato ad attuare più ripartenze, che rimangono sempre il piatto forte della squadra. Raggiunto il 2-0, l’Inter ha risparmiato energie chiudendosi in difesa, gli uomini del bravo De Zerbi hanno colpito un palo e creato alcune situazioni pericolose. Caro Inzaghi, complimenti perché l’Inter sta crescendo, però ricordati che in Champions si vince quasi sempre giocando un calcio totale e offensivo".

tutte le notizie di