Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Sanchez, oggi via alle terapie: out per lo Shakhtar, si tenta il recupero per l’eventuale finale

L'attaccante cileno si è fatto male sul più bello

Simone Frizza

"È stata una stagione davvero sfortunata quella che ha visto protagonista Alexis Sanchez all'Inter. Il cileno, arrivato come 'sostituto' di Edin Dzeko e con un ruolo di secondo piano rispetto a Lukaku e Lautaro Martinez, era partito bene, trovando il gol in una delle prime uscite in maglia nerazzurra, contro la Sampdoria a Genova. Ad ottobre, però, c'è stato il primo snodo importante della sua stagione. L'infortunio che lo ha colpito in nazionale - a seguito di un tackle con lo juventino Cuadrado, ne ha compromesso i successivi 3 mesi di stagione, obbligandolo a finire sotto i ferri. Poco dopo l'essere tornato disponibile è arrivata poi la pandemia, che ha congelato tutto fino a giugno.

"Alla ripresa del campionato, però, il cileno è partito subito bene, complice anche uno stato di forma non ottimale da parte di Lautaro Martinez. Le ottime prestazioni hanno trovato continuità, ma quandola stagione è entrata davvero nel vivo ecco arrivare l'infortunio: distrazione al bicipite femorale della coscia destra, arrivata durante la gara con il Bayer Leverkusen. Da oggi, scrive La Gazzetta dello Sport, iniziano le terapie atte al recupero, anche se per la semifinale contro lo Shakhtar non verrà rischiato. L'obiettivo, a questo punto, è quello di recuperarlo per l'eventuale finale: mancano 8 giorni, serve comunque un miracolo.