Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Accadde Oggi – 4 aprile 2004, Inter-Juventus 3-2: Derby d’Italia nerazzurro, Stankovic mattatore a San Siro

L'Inter non batteva la Juventus a San Siro da sei anni

Lorenzo Della Savia

"Il 3-2 potrebbe far pensare a una partita combattuta lungo tutto l'arco dei 90 minuti, ma sostenere questo equivarrebbe a fare un torto alla realtà vista in campo in quel 4 aprile 2004, giorno di Inter-Juventus 3-2, appunto, ventottesima giornata del campionato di Serie A 2003-2004. La gara, in realtà, si sarebbe tradotta in un monologo interista (con, peraltro, Dejan Stankovic quale mattatore assoluto), inframmezzato da un paio di guizzi juventini che certificassero l'esistenza nel match anche della squadra bianconera. Risultato: l'Inter vince, sfata un tabù che a San Siro resisteva da sei anni e prova a dare fastidio alla Juventus davanti a sé.

"La gara si apre con il gol di Oba Martins al sesto minuto di gioco: l'Inter incanta con una combinazione dentro l'area, con Stankovic che serve Oba Oba che a quel punto deve solo mettere in rete. Buffon si limita a toccarla. L'Inter continua a macinare gioco ma, al 25esimo minuto, riesce proverbialmente a complicarsi la vita, facendosi autogol con un colpo di testa di Kily Gonzalez su traversone di Camoranesi. Al 45esimo sarà Vieri, con un rigore procurato da Stankovic e calciato potente e centrale, a ristabilire il vantaggio nerazzurro prima dell'intervallo: 2-1.

"In ogni caso, anche nel secondo tempo, per la Juventus la partita sarà un inferno. Al 47esimo, in apertura di ripresa, Stankovic - dopo aver fatto assist ed essersi procurato un rigore - mette a segno il 3-1, approfittando di una spizzata di Cordoba su corner. La Juventus rischia la goleada: a metà secondo tempo ci sarà spazio anche per l'espulsione di Montero (seconda in stagione) e per nuovi assalti da parte dell'Inter, che sfiora più volte il poker. Alla fine il gol - innocuo - lo trova però la Juventus: al 93esimo, su cross di Birindelli, Di Vaio trova il 3-2 con un colpo di testa. Ma è troppo tardi: a San Siro Inter batte Juventus 3-2. Studio.