CdS – Tamponi a tappeto e bolla ad Appiano: il piano dell’Inter per tenere a bada il contagio

Dopo la positività dei 5 calciatori nerazzurri, l’Inter sta pensando di mettere in isolamento ad Appiano coloro che non sono partiti per le nazionali

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Dopo la positività di ben 5 calciatori, l’Inter sta valutando la possibilità di effettuare tamponi a tappeto e di una bolla per la squadra rimasta ad Appiano e non partita per le Nazionali. Come riportato dal Corriere dello Sport, Antonio Conte ha sospeso gli allenamenti dopo aver ricevuto la notizia della positività di Gagliardini e Nainggolan, alla quale poi si è aggiunto anche Radu.

Ieri si sono presentati alla Pinetina i 6 che erano risultati negativi e oggi si presenteranno i cinque che dopo i tamponi di ieri erano ancora negativi per effettuare un nuovo test. Test che potrebbero avere cadenza quotidiana o quasi. Qualora dovessero risultare ancora negativi, resterebbero in isolamento fiduciario ad Appiano e riprendere le sedute individuali.

Le decisioni verranno prese giornalmente, in attesa poi del ritorno dei Nazionali che verranno inseriti in gruppo solo in caso di tampone negativo. I giocatori rimasti ad Appiano potrebbero effettuare tamponi oltre ad oggi, anche domani. Si va verso la decisione di imporre una bolla ad Appiano e re-inserire coloro che torneranno in gruppo solo dopo tampone negativo. Il derby, al momento non è a rischio, salvo l’intervento dell’Ats locale. La bolla ad Appiano potrebbe continuare anche dopo il derby qualora la situazione dovesse essere compromessa.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy