Tardelli: “Barella decisivo da centrocampista totale. E’ un leader, diventerà grande”

L’ex centrocampista incorona il calciatore nerazzurro

di Antonio Siragusano

Nello speciale de La Gazzetta dello Sport dedicato questa mattina al talento di Nicolò Barella, è stato chiamato in causa un grande ex centrocampista che ha scritto pagine importanti nella Nazionale Italiana come Marco Tardelli. L’ex Inter e Juventus ha commentato la crescita esponenziale avuta nell’ultimo anno dal centrocampista sardo, che sia a livello di club che di nazionale si appresta a vivere una carriera da leader. Queste le splendide parole di Tardelli spese nei confronti dell’ex Cagliari:

Rispetto al luglio 2019, quando è arrivato all’Inter, oggi che giocatore è?
“Diverso, in senso positivo: sta diventando sempre più decisivo come centrocampista ‘totale’. E mi piacciono i suoi valori e il carattere, tipicamente sardo: ha già dimostrato molto con l’Inter, sono certo che crescerà e darà sempre di più”.

In questo gruppo Nicolò può essere già considerato una sorta di leader?
“Assolutamente, perché lui stesso sente e sa di esserlo. Quando si parla di giovani non possiamo pensare che uno come Barella possa prendere per mano la squadra e trascinarla da solo, ma può comunque essere un fattore determinante”.

Quali sono i suoi punti di forza e in quali aspetti può ancora migliorare?
“È bravissimo a buttarsi dentro quando c’è lo spazio, in questo sa essere micidiale. Inoltre ha qualità, che abbina a tanta quantità e spesso pure a una sana incoscienza. Di contro, forse, in lui c’è ancora un po’ di anarchia: a volte dovrebbe essere più equilibrato dal punto di vista tattico. In ogni caso ci sta tutto essendo un classe 1997: bisogna aspettarlo, diventerà un grande”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy