La rivoluzione voluta da Thohir è pronta a partire

di

Thohir finanziamento: nella giornata di oggi la Beneamata riceverà un assegno da 200 milioni

Dopo la fine del campionato, l’Inter, nella persona di Erick Thohir, era impegnata a vincere una partita importantissima per il futuro della società di Corso Vittorio Emanuele. Il Presidente nerazzurro infatti è andato alla ricerca di quel finanziamento indispensabile per liberare il debito e le garanzie da 80 milioni che da oggi non faranno più capo a Massimo Moratti, consentendo a Thohir di diventare ufficialmente il nuovo azionista di maggioranza dell’Inter.

Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport“,  in mattinata, Marco Fassone riceverà dalla Goldman Sachs e da tutti gli altri fondi ad essa collegati un assegno da 200 milioni di euro che come detto in precedenza, consentiranno a Thohir prendersi definitivamente l’Inter. Questo finanziamento inoltre servirà per pagare gli arretrati a fornitori e procuratori e, soprattutto, a mettere in atto quella rivoluzione che il Presidente nerazzurro ha in mente di realizzare da diverse settimane.

A breve verrà annunciato un cambio all’interno dello staff medico: dopo 14 anni da responsabile, Franco Combi lascerà il posto al dottor Piero Volpi, mentre a seguire la squadra in campo ci sarà Daniele Casalini. Inoltre nel giro di poco tempo arriverà una responsabile del marketing ed uno delle vendite internazionali, mentre in seguito è previsto l’innesto di un nuovo capo della comunicazione, oltre a molti altri cambiamenti che verranno perfezionati solamente in seguito.

Insomma Erick Thohir è pronto dare vita ad una vera e propria rivoluzione in casa Inter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy