Thohir, l’indonesiano felice: “Mazzarri mi ha appassionato vi dico quando sarò in Italia…”

di

Torna a parlare per la prima volta dopo la chiusura della trattativa con Moratti il tycoon indonesiano Erick Thohir che ai microfoni di Sport Mediaset ha parlato con soddisfazione del suo arrivo all’Inter e ha voluto salutare tutti i tifosi nerazzurri che lo hanno accolto calorosamente. Tra le sue parole vi sono messaggi d’amore per il mister Mazzarri, per una Nazionale di calcio e, a sorpresa, per un ex calciatore nerazzurro del passato. Questo il suo discorso:

“Quello dell’Inter è un progetto a lungo termine destinato a diventare un progetto vincente. L’idea è quella di valorizzare il locale per poi pensare globale. Ho scelto l’Inter perchè in Asia come in America, c’e’ moltissima gente pronta a tifare Inter. Adesso girando per le vie di Jakarta le maglie dei team europei sono ovunque e qui da noi i ragazzini giocano a calcio fingendosi Alvarez e Milito. Sanno tutto sull’Inter perchè la domenica sera si guarda la serie A, come un evento, davanti ai maxischermi dei centri commerciali. Io sarò a Milano a Novembre per vedere la squadra. Mazzarri mi piace tanto, mi appassiona, così come fin da quando avevo quindici anni mi appassiona vedere giocare l’Olanda. Volete sapere chi è un giocatore dell’Inter che mi piaceva tanto? Nicola Ventola. So che può sembrare strano ma sarebbe troppo semplice citare uno come Rumenigge. Io tifavo Ventola!”.

Infine il tycoon manda un saluto affettuoso a tutti i tifosi dell’Inter chiudendo l’intervista con un arrivederci:

“Ciao tifosi dell’Inter. See you soon” 

Segui @antocarboni91

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy