THOHIR – Roeslani e quel buco di 128 milioni di euro

di

Nemmeno il tempo di gioire troppo per quanto avvenuto in società che potrebbero esserci i primi problemi in tra i soci di maggioranza nerazzurri. Arriva infatti dal quotidiano britannico Telegraph l’accusa a Roeslani, uno dei soci di Thohir nell’acquisto del 70% dell’Inter. Nell’articolo si legge infatti che il magnate indonesiano avrebbe un debito vicino ai 200 milioni di dollari con la Bumi, società di cui era presidente. Un buco che Roeslani aveva deciso di coprire con una somma vicina ai 128 milioni di euro, ma che, secondo i dirigenti dell’azienda, non sarebbe mai arrivata a destinazione. Una brutta faccenda che però lo stesso indonesiano spegne sul nascere: “Non c’entra nulla con l’Inter ed è una vecchia questione che avevo già affrontato tempestivamente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy