Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

TMW – Contratti in scadenza il 30 giugno: i giocatori fanno fronte comune per non allungare la scadenza

Tra questi c'è anche l'obiettivo dell'Inter Dries Mertens

Davide Ricci

"I punti interrogativi sulla ripartenza della Serie A sono ancora tanti e con il passare dei giorni paradossalmente aumentano. La scelta della Francia di non tornare a giocare rischia di essere la prima di una lunga serie di decisioni unanimi tra Italia, Germania ed Inghilterra. Come riporta Tuttomercatoweb.com infatti i club italiano starebbero spingendo per la ripartenza per non perdere terreno con gli altri top campionati europei, considerando la grave perdita economica che si avrebbe in caso di stop definitivo (come - per esempio - la terza rata dei diritti televisivi).

"Il nodo cruciale non è però solo questo ma - soprattutto - la questione legata ai contratti in scadenza il prossimo 30 giugno. E' opinione comune dei calciatori - si legge - non allungare la scadenza di settimane o mesi. Motivo? Le società hanno decurtato una parte degli stipendi per i mesi in cui non si è giocato e dunque il calciatore in scadenza non vorrà restare in quel club. L'esempio di Dries Mertens, obiettivo dell'Inter, è uno dei tanti: "Dries Mertens avrà scadenza e poi probabilmente se ne andrà, per percepire uno stipendio più elevato all'Inter. Perché un giocatore dovrebbe, dopo essersi decurtato l'ingaggio, unilateralmente scegliere di rimanere al Napoli per altre settimane/mesi?"

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/ventola-la-mia-inter-faceva-sognare-un-onore-giocare-con-ronaldo-e-baggio-io-potevo-fare-di-piu-mi-rivedo-in-belotti/