Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Toldo: “Presto l’Inter sarà al livello delle big d’Europa. Famiglia Zhang ha molta fame di successi”

Francesco Toldo, Getty Images

L'ex portiere nerazzurro ha parlato della nuova stagione

Andrea Pennacchi

"Inizia la nuova stagione per l'Inter, che esordirà questa sera in campionato contro la Fiorentina. Uno grande ex delle due squadre è Francesco Toldo, storico portiere tanto caro ai tifosi nerazzurri. L'ex numero uno ha parlato della stagione che sarà e della gara di questa sera, raggiunto dai microfoni de La Gazzetta dello Sport.

"ASPETTATIVE ALTE - "Il pubblico non vede l’ora di vincere. Un po’ di pressione c’è. La squadra è forte, potrà giocarsela alla pari con la Juve. La differenza la farà l’umiltà di ogni giocatore, ma questa Inter mi fa ben sperare. Penso a Lautaro, ma soprattutto a Lukaku".

"SU CONTE -"Se è rimasto, vuol dire che c’è unione totale. Conte ha una mentalità vincente e non si accontenta mai. Detto questo, quando arrivi all’Inter non è mai facile. Neanche per un big come lui, perfetto per l’ambiente".

"FAMIGLIA ZHANG - "Hanno una fame incredibile. Probabilmente non hanno l’entusiasmo di Moratti, inarrivabile, ma sono motivati: stanno facendo le cose nel modo giusto, hanno intelligenza e disponibilità economica. Tra qualche anno l’Inter sarà al livello di Psg, City e Real. Suning alzerà il livello. Steven è intelligente, ha capito il valore e il “peso” della tradizione: da interista, gli direi di fidarsi anche del proprio istinto".

"HANDANOVIC -"Un vero peccato che Samir non abbia ancora vinto trofei all'Inter. Non è dipeso da lui, professionista esemplare e capitano ideale. Tecnicamente, è rimasto al passo con i tempi".