Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

Crotone-Inter

Top&Flop di Crotone-Inter: Hakimi e Barella incontenibili, Eriksen decisivo dalla panchina

Nicolò Barella, Getty Images

Tutti promossi nella partita che potrebbe regalare lo Scudetto numero 19

Pietro Magnani

L'Inter batte il Crotone per 2 a 0 e mette virtualmente le mani sul diciannovesimo Scudetto, in attesa del risultato odierno dell'Atalanta. Un pari o una sconfitta della Dea contro il Sassuolo consegnerebbero infatti il tricolore ai ragazzi di Conte senza bisogno del prossimo turno. Contro i calabresi, da ieri matematicamente retrocessi, l'Inter non rischia praticamente nulla e costruisce moltissimo, riuscendo però a sbloccarla alla lunga distanza anche per la consueta sfortuna (ennesimi 2 legni colpiti). Non essendovi state insufficienze, data la prestazione di sostanza di tutti contro una squadra trincerata in difesa, in questi Top&Flop di Crotone-Inter selezioneremo esclusivamente i 5 giocatori più incisivi in campo.

I TOP DI CROTONE-INTER>>>

I TOP

 Christian Eriksen, Getty Images
—  

HAKIMI 7.5 - Sta chiudendo come meglio non si poteva questa sua prima annata con la maglia dell'Inter. Dopo una fase centrale offuscata, nelle ultime settimane ha mostrato un'incredibile crescita dal punto di vista tecnico e delle scelte. La rete allo scadere è la ciliegina sulla torta di una grande prestazione.

BARELLA 7 - Nelle ultime giornate non era andato male, ma non aveva fatto vedere quel protagonismo che lo caratterizza in mezzo al campo. Oggi è nelle versione più bella: recupera palloni, combina con i compagni e serve certi palloni in profondità da capogiro.

ERIKSEN 7 - Entra e sblocca la partita con un suo gol viziato da una deviazione. Già decisivo in questa seconda parte di stagione, se conferma quest'ottima vena realizzativa può diventare importante nel progetto futuro del club nerazzurro.

SENSI 6.5 - Davvero in crescita l'ex Sassuolo che oggi dà una risposta importante ad Antonio Conte. Sembra più vicino all'esaltante Sensi visto due anni fa all'inizio della sua avventura nerazzurra che a quello discontinuo post-infortunio.

LUKAKU 6.5 - Sfortunato a colpire il palo su una bella torsione aerea. Dopo una partita in affanno si libera nella ripresa, prima l'assist per la rete di Eriksen, poi con la bella aziona finalizzata in gol ma annullata dalla posizione di offside di Perisic.

tutte le notizie di